Il Territorio: Montagne e Laghi
Albergo Italia - Ornavasso

Il Paese di Ornavasso, per la sua posizione ai piedi del Monte Massone è da sempre considerato “La Porta dell’Ossola”, una terra di confine fra il dolce paesaggio dei grandi Laghi – Maggiore, Orta e Mergozzo – e le aspre cime delle Alpi.
Fiancheggiato dal fiume Toce, sul quale è possibile praticare attività sportive come il rafting, è il paese ideale per gli amanti della natura, della storia e del trekking. Ricordiamo inoltre che il Paese ha origini Walser e le tradizioni, gli usi e i costumi di questa comunità sono ancora molto sentiti dagli abitanti.
Uscendo da Albergo Italia e dirigendosi verso il centro del paese, è possibile iniziare un percorso che si snoda dalla Piazza principale e giunge sino al Santuario della Madonna del Boden, salendo su quella che viene chiamata Montagna dei Twergi, i folletti dei boschi secondo la tradizione ornavassese.
Il primo punto di interesse è costituito dei resti della Rotonda del Crocefisso, una piccola cappella a cupola; salendo si trova poi la Chiesa Parrocchiale di San Nicola, costruita con il marmo rosa della cava di Ornavasso e ricca di tele e dipinti meritevoli. Continuando la passeggiata si incontra poi il Santuario della Madonna della Guardia, caratterizzato da una forma tonda e dalla torre di avvistamento costruita proprio di fonte alla Chiesa. Tramite sentieri segnalati o percorrendo la strada asfaltata, è possibile raggiungere L’Antica Cava di Marmo, dalla quale è stato estratto una parte del marmo usato per costruire il Duomo di Milano. Ultimo punto di interesse, è sicuramente il Santuario della Madonna del Boden, meta di numerosi pellegrini e anche ciclisti.
Un punto storico di grande rilievo è costituito dalla Linea Cadorna, percorribile a piedi, lungo la quale è possibile visitare i Bunker e le trincee risalenti alla I° Guerra Mondiale, fino a raggiungere la frazione di Migiandone.
Per chi volesse praticare trekking, dal piazzale del Santuario della Madonna del Boden è possibile salire sul Monte Massone percorrendo diversi itinerari, di difficoltà differenti, fra i quali ricordiamo: il percorso verso Alpe Cortevecchio, la camminata per raggiungere la Cima delle Tre Croci e l’Escursione a Capanna Legnano (per la quale si consiglia un pernottamento).
Per maggiori informazioni sulle attività escursionistiche potete rivolgervi alla reception del nostro albergo, che vi fornirà tutti i riferimenti utili.
L'albergo, trovandosi alle porte dell'Ossola, offre la possibilità di visitare tutte e sette le valli laterali principali: Anzasca, Antrona, Bognanco, Divedro, Antigorio, Isorno e Vigezzo.
Ornavasso non è solo territorio di Montagna: la vicinanza dei laghi offre infatti notevoli opportunità per visitare le rive del Lago Maggiore e le isole Borromee; i Parchi naturali di Villa Taranto e di Villa Pallavicino; la località di Stresa rinomata per gli alberghi di lusso e per il vicino Golf Club Alpino di Stresa; i paesi di Cannero e Cannobio; solo per menzionare alcune delle attrattive paesaggistiche più famose.
Non perdete altro tempo: prenotate il vostro soggiorno e venite a visitare il paese di Ornavasso fra storia, cultura, natura e tradizioni gastronomiche.



Eventi principali che si svolgono nel Paese di Ornavasso:
- Festa di San Sebastiano a gennaio, con la benedizione degli attrezzi agricoli e degli animali.
- Festa del Bosco ad aprile, con la messa tradizionale.
- La vita fra Leponti e Walser del 1° maggio: una passeggiata gastronomica fra i cortili del paese.
- La Sagra del Cinghiale a Migiandone: sagra gastronomica per assaggiare le specialità ossolane.
- La Grotta di Babbo Natale a dicembre: evento pensato per i bambini.